IBISCO (Roselle)

Capelli: Anticaduta, Antiforfora, Condizionante

Pelle: Antiacne, Antirughe, Astringente

Contenuto: 100g

 7,90

Disponibile

Aggiungi alla Wishlist
Aggiungi alla Wishlist

Descrizione

L’Ibisco, il cui nome ayurvedico è Jaswand, è una pianta sempreverde della famiglia delle Malvaceae, con un’altezza media intorno ai 2 metri. Il suo Fiore vanta inoltre blande proprietà riflessanti, visibili soprattutto sui capelli biondi/chiari, con toni che variano dal prugna al fragola.

CAPELLI: L’uso regolare di Ibisco mantiene i capelli morbidi e districati, forti e lucidi, ed è utile per combattere la forfora e le irritazioni del cuoio capelluto. Aiuta a prevenire la caduta dei capelli e stimolarne la crescita.

PELLE: Questa pianta è ottima per la pelle, il suo alto contenuto di Vitamina C le conferisce proprietà antiossidanti, cicatrizzanti e astringenti, utile anche per le pelli acneiche e con i pori dilatati. Dà sollievo in caso di pruriti, gonfiori e bruciori cutanei. Le sue proprietà emollienti ed umettanti aiutano a migliorare l’elasticità delle cellule epidermiche superficiali, e lo rendono particolarmente indicato per combattere la formazione delle rughe.

NB: sul viso utilizzare in piccole quantità e in associazione ad argilla o altre erbe per evitare spiacevoli colorazioni.

Ingredienti: Hibiscus sabdariffa flower powder

USO ESTERNO

MODO D'USO

Mescolare la polvere con acqua bollente fino ad arrivare alla consistenza di uno yogurt. Aggiungere eventuali altre Erbe per un effetto sinergico. Coprire il contenitore e lasciar macerare per 15 minuti. Applicare la pasta sui capelli asciutti o leggermente umidi. Massaggiare con leggeri movimenti circolari. Applicare ciò che resta anche sulle lunghezze. Lasciare in posa 20/50 minuti, 2 ore come impacco riflessante. Risciacquare abbondantemente e fare, se necessario, uno Shampoo leggero e diluito, come il nostro shampoo all’Elicriso selvatico della Sardegna.

Come maschera viso, il tempo di posa è di 10 minuti. Non far seccare la maschera, ma mantenerla umida erogando acqua o Acque floreali.

STORIA E CURIOSITÀ

L’Ibisco è originario dell’Asia Minore: è stato l’ambasciatore fiammingo Ghislain de Busbeck, dopo un soggiorno alla corte di Solimano il Magnifico a Istanbul, ad inviarne alcuni esemplari in Olanda, che si sono poi diffusi nel continente Europero e sono arrivati fino ai nostri tempi. Dai fiori di Hibiscus sabdariffa si ottiene il Karkadè (o Carcadè), utilizzato per la produzione di tisane e confetture.

DETTAGLI

Confezione: bustina interna in plastica riciclabile, scatolina esterna in carta FSC

Certificazioni: Vegan Ok – Biologico (SOCERT – 100% BIO)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “IBISCO (Roselle)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.